E Johnny prese il fucile

Tratto dal romanzo di Dalton Trumbo

Adattamento e regia di Sergio Ferrentino

Musiche originali di Gianluigi Carlone

Produzione Fonderia Mercury

Durata: 1 ora e 16 min

Joe Bonham è un giovane americano che, insieme a milioni di connazionali, viene chiamato a combattere durante la Prima Guerra Mondiale. Nel conflitto viene colpito da una granata. Joe sopravvive. Joe pensa e i suoi pensieri sono la nostra storia. Ore, giorni, anni, scanditi dal battito del cuore, dal pulsare del cervello, dal sibilo del respiro, dal rimbombo dei passi di medici e infermiere. Dopo anni di isolamento psico-fisico Joe riesce a comunicare con il mondo esterno e a ricevere risposta. Joe è ancora in battaglia e dalla trincea grida il suo SOS di vita.

Ti potrebbe interessare…

  • Ascolta! Leningrado suona

  • Ascolta! Parla Leningrado…Leningrado suona

  • Paura cieca

  • Igiene dell’assassino

  • Fonderia Mercury - Via Thaon di Revel 21, Milano - 02.36571080 - info@fonderiamercury.it - P.IVA: 07332730964